Non ho un particolare interesse per i fritti, perchè non so mai se il momento per friggere è quello giusto…insomma ho poca pazienza! Questi del maestro Luca Montersino hanno catturato il mio sguardo e mi sono buttata! La lievitazione è mista, ma avendo impastato la sera prima ho messo si la dose giusta di li.colì, ma solo 3 g di lievito compresso.  Io ho fatto metà dose, ma la ricetta che scriverò sarà della dose intera.

Ingredienti

Per l’impasto

  • 700 g di farina 360 w
  • 300 g di lì.co.lì
  • 35 g di lievito compresso
  • 170 g di zucchero semolato
  • 140 g di burro
  • 300 g di uova
  • 40 g di latte intero in polvere
  • 20 g di lecitina di girasole
  • 20 g di Marsala
  • 15 g di sale
  • 2 bacche di vaniglia

Per la crema pasticcera

  • 700 g di latte intero
  • 300 g di panna fresca
  • 350 g di zucchero semolato
  • 350 g di tuorlo
  • 80 g di amido di mais
  • 60 g di burro
  • 2 bacche di vaniglia Bourbon

Per la finitura

  • Olio per friggere q.b.
  • Zucchero semolato

Procedimento

Ho impastato la sera prima. Mettete in planetaria la farina, il li.co.lì. rinfrescato e raddoppiato, il lievito compresso, la lecitina, il latte in polvere e le uova aggiungendole poco per volta. Quando l’impasto sarà incordato, unite lo zucchero lentamente, quindi il burro a pomata aggiungendo solo quando il precedente non sarà assorbito. Terminate l’impasto con il Marsala, la vaniglia e il sale.

20200213_102101

Mettete a lievitare fino al raddoppio. Io ho lasciato tutta la notte a temperatura ambiente.

Nel frattempo preparate anche la crema pasticcera.

Fate bollire il latte e la panna,  versate sulle uova montate con lo zucchero, la vaniglia e l’amido di mais. Rimettete sul fuoco sempre mescolando, fino a quando comincia ad addensare. Togliete dal fuoco, mantecate col burro e versate in un ciotola. Coprite con pellicola a contatto e raffreddate subito. Conservate in frigorifero.

 

Una volta raddoppiato, schiacciatelo tra due tappettini silpat fino allo spessore di 2,5 cm e fate raffreddare in frigorifero oppure una mezz’oretta in frèezer.

20200221_214627

Quando la pasta ben fredda, coppate dei dischetti  di circa 7 cm di diametro.

20200222_112548

Poggiate ogni dischetto su un quadratino  di carta forno. Lasciate lievitare ancora fino al raddoppio.

Cottura e farcitura

Purtroppo ho scordato le foto della frittura!

Una volta raddoppiati friggere in olio a 160°C girando i bomboloni due volte fino a doratura.  Scolate su carta assorbente, passate nello zucchero semolato e poi farcite con la crema pasticcera aiutandovi con una sac a poche e una bocchetta liscia n.2.

20200222_212245

 

20200223_165527

20200222_160211

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...