Quando hai dei prodotti in  scadenza, prepari qualche cosa in base ai prodotti che si hanno. Così ha inizio una torta in genere, ma è come il cane che si morde la coda. Qualcosa avanza sempre! Così è  nata la torta per il  compleanno di mia nipote Silvia.

Per una torta 24 cm di diametro

Per il biscotto morbido alle fragole

  • 2 uova intere
  • 255 g di zucchero
  • 170 g di burro morbido
  • 165 g di farina
  • 35 g di farina di mandorle
  • 4 g di lievito
  • 125 g di yogurt
  • Un pizzico di sale
  • 90 g di purè di fragole
  • 95 g di fragole in pezzi

Per il cremoso al cioccolato fondente

  • 65 g di tuorli
  • 30 g di zucchero
  • 160 g di latte intero fresco
  • 3 g di gelatina
  • 80 g di cioccolato fondente al 70%

Per la vellutata al pistacchio ( è sufficiente metà dose)

  • 375 g di panna fresca
  • 130 g di pasta di pistacchio ( io di Bronte)
  • 270 g di cioccolato bianco
  • 6 g di gelatina
  • 8 g di glucosio
  • 170 g di latte intero fresco
  • Un pizzico di sale

Per la gelèe

  • 200 g di fragole
  • 50 g di zucchero
  • 20 g di destrosio
  • 4 g di gelatina
  • 5 g  di succo di limone

Per la crema al mascarpone

  • 166 g di mascarpone
  • 340 g di panna liquida fresca
  • 130 g di crema pasticcera
  • 30 g di zucchero
  • 20 g di succo di limone

Per la crema pasticcera

  • 125 g di latte
  • 2 tuorli d’uovo
  • 38 g di zucchero
  • 10 g di amido di mais

Per decorare

  • Fragole, pistacchi, placchette serigrafate di cioccolato bianco e foglia oro alimentare, qualche fiorellino.

Procedimento

In anticipo preparate la gelèe  di fragole, il biscotto morbido e il cremoso, la sera prima che si dovrà mangiare la torta preparate la vellutata.

Per la gelèe di fragole

Frullate le fragole, prendete una piccola parte e scaldate, unite lo zucchero e il destrosio e sciogliete bene, per ultimo la gelatina. Unite al resto della purea  fredda e mescolando bene aggiungete il succo di limone. Colate in uno stampo in silicone (quello che preferite) fate addensare prima in frigorifero poi passate in freezer.

Per il  biscotto

Lavorate bene il burro con lo zucchero, aggiungete le uova uno alla volta. Unite il sale, la farina di mandorle e lo yogurt. Setacciate la farina insieme al lievito e unite al composto, terminate con la purea e i pezzi di fragole. Versate in una teglia all’altezza di 1 cm e cuocete per circa 15 minuti e comunque facendo la prova stecchino.

Per il cremoso

Fate bollire il latte, unite i tuorli miscelati con lo zucchero e cuocete fino a raggiungere 85 °C. Togliete dal fuoco e unite la gelatina ammollata e strizzata.  Aggiungete ora il cioccolato fondente sciolto al microonde e mixate con un minipimer.  Colate in uno stampo di un cm più piccolo dello stampo che userete per la torta. Conservate in frèezer  fino al montaggio della torta.

Per la vellutata ( per questa torta è sufficiente metà dose).

Mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda.  Fate bollire il latte con il glucosio,  aggiungete la gelatina e mescolate bene. Sciogliere a 40°C il cioccolato bianco e unite la pasta di pistacchio. Versate poco per volta il latte sul cioccolato e mescolate molto bene con una frusta, unite la panna fredda liquida. Frullate con un minipimer facendo attenzione a non formare bolle.

Per la crema pasticcera

Fate bollire il latte con la scorza di limone. Miscelate i tuorli con lo zucchero e l’amido di mais, aggiungete poco per volta e mescolando il latte colato dalla scorza del limone. Rimettete sul fuoco e appena comincia ad addentrarsi spegnere la fiamma. Versate in una ciotola e coprite con pellicola a contatto.

Per la crema al mascarpone

Montate il mascarpone con  100 g di panna e la crema pasticcera. Montate la restante panna con lo zucchero e il succo di limone,  facendo attenzione a che rimanga lucida. Amalgamate delicatamente i due composti.

Assemblaggio

Bagnate la parte  esterna della fascia di acciaio e fate aderire bene un foglio di pellicola. Foderate internamente con il nastro di acetato.

20190602_153652.jpg

Coppate il biscotto  e mettete sul fondo dello stampo.

20190611_123553

Versate metà dose della namelaka, fate solidificare un pò in frèezer.  Inserite il disco di cremoso congelato, facendo una leggera pressione,

20190602_153804.jpg

ora versate il resto della namelaka, quindi passate di nuovo in congelatore. Il giorno prima che si dovrà  consumare la torta, togliere dal  congelatore e sformare la torta.

20190611_123708

Poggiate al centro della torta la gelèe,  montate per qualche secondo la vellutata al pistacchio e  decorate a vostro piacere con fragole, placchette serigrafate di cioccolato bianco , granella di pistacchi e qualche fiorellino edule.

20190601_215140

 

20190602_144931.jpg

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...