Le crostate frangipane sappiamo che sono buonissime, ma questa col cremino del grande maestro Stefano Laghi è una goduria per gli occhi, ma sopratutto per il palato. La consiglio agli amanti delle nocciole, ma anche a chi dice di non preferirle! Dopo ogni boccone sembrerà di stare in paradiso. Eh sì perché il paradiso sta qua!

Per una tortiera da crostata di 24 cm di diametro

Per la pasta frolla

  • 150 g di burro a pomata
  • 90 g di zucchero a velo
  • 250 g di farina per frolla
  • 35 g di tuorli
  • 25 g di uova intere
  • Metà bacca di vaniglia
  • 1 limone grattugiato
  • Un pizzico di sale

Per il frangipane alle nocciole

  • 150 g di nocciole in polvere
  • 150 g di burro
  • 150 g di zucchero
  • 40 g di farina 00
  • 125 g di uova intere
  • 10 g di liquore all’ amaretto
  • Metà bacca di vaniglia

Per il cremino

  • 100 g di pasta di nocciole
  • 200 g di cioccolato bianco
  • 16 g di burro di cacao

Occorrono inoltre

  • Confettura di albicocche q.b
  • Nocciole tostate per decorare

Procedimento

Per la pasta frolla

In planetaria impastate con la foglia il burro e lo zucchero a velo, unite le uova e amalgamate bene.  Infine aggiungete la farina e gli aromi, lavorando abbastanza velocemente. Avvolgete con pellicola e conservate in frigorifero 5/6 ore, meglio tutta la notte.

20181208_162514

Per il frangipane alle nocciole

Montate il burro morbido con lo zucchero, aggiungete le uova e continuate a montare fino a quando il composto non sarà spumoso. A mano delicatamente aggiungete le polveri setacciate, la vaniglia e il liquore all’amaretto.

Per il cremino

Tagliate il cioccolato e fate sciogliere al microonde, facendo attenzione a non bruciarlo. Unite la pasta nocciola e il burro di cacao sciolto,

1546269464279_20181218_161140

miscelate bene il composto che preparerete proprio alla fine, perché va usato prima che si rassodi.

Assemblaggio 

Reimpastate velocemente la pasta frolla per renderla plastica, stendete e foderate una teglia precedentemente imburrata e infarinata,  bucate il fondo con i rebbi di una forchetta e riponete in frigorifero.

20170917_091531

Nel frattempo avrete preparato il frangipane. Riprendete la tortiera con la frolla e stendete un velo leggero di confettura di albicocca,

20181220_174146

Versate il frangipane alle nocciole per 3/4 dell’altezza dello stampo, livellate con una spatolae cuocete in forno già caldo a 160°C per 40-45 minuti, facendo sempre la prova stecchino.

20181218_180635

Una volta freddo sfornate e attaccate lungo i bordi, con un pochino di cioccolato bianco,  le nocciole intere tostate, unendole bene tra loro.

20181220_173928.jpg

Una volta saldate versate il cremino e prima che si rassodi, fate la decorazione con il cioccolato fondente fuso e messo in un conetto di carta forno, oppure in una sac a poche con un beccuccio n.1. Lasciate raffreddare e godetevi questo tripudio di sapori!

20191026_161204.jpg

20191026_162134

 

 

20181220_175117

 

2 pensieri su “Crostata frangipane e cremino alla nocciola di Stefano Laghi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...