La pasta brioche, ci sono tante ricette che girano online, ma questa é della mia cara amica Floriana, che mi ha gentilmente passato. Consapevole di non riuscire a farle bene come lei, mi sono buttata e direi, che tutto sommato sono abbastanza soddisfatta. Se la pubblicherò sarà perché mi avrà dato il permesso di renderla pubblica. Ora spero di riuscire a spiegarla!

Ingredienti

Per il lievitino

  • 160 g di pasta madre rinfrescata;
  • 170 g di farina di tipo uno;
  • 120 g di acqua;

Per l’impasto

  • Il primo lievito;
  • 430 g di farina per brioche Dalla Giovanna (oppure una farina di w 320);
  • 100 g di latte intero;
  • 140 v di uova;
  • 120 g di zucchero;
  • 60 g di burro;
  • 8 g di miele d’acacia;
  • 9 g di sale;
  • 7 g di lecitina di soia;
  • 1 bacca di vaniglia;
  • scorza di un limone grattugiata;
  • 340 g di burro per sfogliare.

Procedimento

Per il lievitino impastate tutti gli ingredienti insieme per qualche minuto, lasciate lievitare a temperatura ambiente per circa sei ore, dipende dalla temperatura dell’ambiente.

Per l’impasto

Mettete nell’impastatrice il lievitino,aggiungete la farina, il miele, le uova miscelate, lo zucchero, il latte poco per volta e la lecitina ( si può omettere se non l’avete). Per ultimo aggiungete il burro morbido, miscelato con il sale e gli aromi. Lavorate bene l’impasto, fino a quando non sarà bello liscio. Mettete in un contenitore e coprite con pellicola, lasciate circa un’ora a temperatura ambiente, poi conservate in frigorifero tutta la notte.

20170114_151837

Mettete i 340 g di burro tra due fogli di carta forno e stendete col mattarello dandogli una forma rettangolare grande 2/3 dell’impasto e alto 5mm e conservate in frigorifero.

20170114_153240

La mattina dopo stendete la pasta brioche in un rettangolo

20170114_220513.jpg

 Inserite il burro al centro e piegate la pasta dai 2 lati coprendo meta’ burro da una parte,e metà dall’altra senza sovrapporre.

 20170114_220600-1.jpg

Stendete cercando di tenere la forma del rettangolo e fate due giri di pieghe a tre alternando a due giri di pieghe a 4.

 20170114_205812-2.jpg

20160412_172055-1.jpg

Allora ricapitoliamo, un giro di pieghe a tre, un giro di pieghe a 4 ,ripetete 2 volte. Dopo ogni giro di pieghe fate riposare la pasta in frigorifero per mezz’ora. Finite le pieghe fate riposare un paio d’ore in frigorifero. Dopo stendete la pasta larga 34 x 50 circa, tagliate a metà la pasta nel senso della larghezza e tagliate i cornetti a forma di triangolo isoscele,arrotolateli e lasciate lievitare di nuovo. Occorreranno circa 12 ore, dipende dalla temperatura che avete in casa.

20170115_002625.jpg

Quando saranno lievitati spennellate con tuorlo d’uovo e latte . Cuocete a 180° per circa 25 minuti e comunque fino a quando non saranno dorati. E ora di corsa al lavoro!

20150329_182302

 Se vi piace e vi fa piacere mettete mi piace oppure condividete, grazie!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...